AFRICA/EGITTO - Il Patriarca copto ortodosso Tawadros II sospende le catechesi pubbliche del mercoledì a causa delle violenze settarie
26/07/2016

Il Cairo – Il Patriarca copto ortodsso Tawadros II ha annunciato la sospensione delle tradizionali catechesi settimanali da lui tenute al Cairo ogni mercoledì pomeriggio, in conseguenza del clima di tensione nuovamente creatosi a causa della nuova sequenza di attacchi settari subiti da comunità copte in varie zone del Paese. L'annuncio e la motivazione della scelta sono stati comunicati dallo stesso Papa Tawadros in occasione della sua ultima catechesi pubblica, Il Primate della Chiesa copta ortodossa ha aggiunto che nelle prossime settimane dedicherà il suo tempo soprattutto alla preghiera per le famiglie colpite dalle violenze.
La nuova catena di scontri settari ha avuto il suo epicentro nel governatorato di Minya, dove domenica 17 luglio un cristiano copto è stato ucciso da assalitori musulmani durante una rissa. Giovedì scorso, 21 luglio, lo stesso presidente Abdel Fattah al Sisi aveva lanciato un appello alla concordia religiosa, ribadendo l'intenzione di perseguire per legge gli artefici di violenze settarie. Dopo l'appello presidenziale, nuovi attacchi settari si sono registrati in un villaggio presso Beni Suef, dove quattro case di cristiani copti sono state assaltate da facinorosi musulmani che accusavano i copti di voler costruire senza permessi una chiesa.
In passato il Patriarca Tawadros aveva sospeso per circa dieci settimane le sue catechesi pubbliche, nell'estate 2013, segnata dagli scontri – con assalti a decine di chiese - che avevano sconvolto il Paese in seguito alla deposizione del Presidente islamista Morsi. .
EUROPA/REGNO UNITO - Cresce la collaborazione tra Caritas Westminster e Jewish Volunteering Network (JVN)
26/07/2016

Londra – La collaborazione crescente tra i volontari cristiani della Caritas e quelli ebrei del Jewish Volunteering Network rappresenta un modello in grado di aprire nuove strade all'azione comune sul terreno delle emergenze umanitarie, fino a trasformarsi in strumento efficace per diffondere una cultura dell'incontro e del servizio al bene comune. Ne sono convinti John Coleby, Direttore di Caritas Westminster, e Leonie Lewis, Diretttrice del JVN, organismo che raccoglie le organizzazioni di volontariato ebraico operanti nel regno unito, operando in rete con analoghe realtà presenti in altri Paesi.
Nei giorni scorsi, Coleby e Lewis hanno delineato in un intervento rilanciato dai media israeliani le potenzialità della collaborazione interreligiosa nell'ambito delle attività caritative, ricordando che l'incontro e la condivisione di esperienze e aiuto tra le due realtà è iniziato concretamente sei mesi fa, con gli interventi promossi sia da Caritas Westminster che da JVN a favore dei profughi ammassati a Calais. In quella occasione sono subito apparse evidenti le possibili sinergie tra i due organismi, a partire dalla possibilità di imparare l'uno dall'altro negli interventi messi in campo per far fronte alle emergenze umanitarie.
Il volontariato interreligioso – fanno notare Coleby e Lewis - può affrontare e dirimere situazioni complesse. I responsabili dei due organismi, nel loro intervento, richiamano l'appartenenza alla comune tradizione giudaico-cristiana come sorgente d'ispirazione per un impegno comune di ebrei e cristiani sul terreno delle opere assistenziali e caritative, nel segno della gratuità. Tale collaborazione, espandendo progressivamente i propri programmi condivisi, può diventare anche strumento utile a disinnescare discriminazioni e settarismi religiosi. I responsabili si augurano che in futuro la collaborazione possa coinvolgere anche analoghe realtà del volontariato operanti in seno alle comunità musulmane.
AFRICA/MOZAMBICO - Dimissioni dell’Arcivescovo di Nampula e nomina dell’Amministratore apostolico
26/07/2016

Città del Vaticano – Il Santo Padre Francesco, in data 25 luglio 2016, ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi di Nampula, in Mozambico, presentata dall’Ecc.mo Mons. Tomé Makhweliha, S.C.I., in conformità al can. 401§ 2 del Codice di Diritto Canonico, ed ha nominato Sua Ecc. Mons. Ernesto Maguengue, Vesovo titolare di Fornos minore e Ausiliare della medesima Arcidiocesi, Amministratore Apostolico “sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis” della medesima Sede Metropolitana.
AMERICA/MESSICO - "Le armi sono la debolezza della ragione": Mons. Arizmendi sull’omicidio del sindaco
26/07/2016

San Juan Chamula – Sua Ecc. Mons. Felipe Arizmendi Esquivel, Vescovo di San Cristóbal de las Casas, ha chiesto di continuare il dialogo come unica via per la pace sociale: "dialogare è condividere i propri punti di vista con gli altri, è ascoltare con il cuore ciò che dicono gli altri, disposti a rinunciare a qualcosa, mettendo sempre davanti il bene comune".
Le dichiarazioni del Vescovo, pervenute a Fides, sono state motivate dagli omicidi di sabato 23 luglio a San Juan Chamula, dove sono state assassinate cinque persone, tra cui il sindaco della città. "Questi omicidi - ha detto - segnalano che la violenza c'è in tutti gli ambienti, non solo nelle comunità indigene". Inoltre Mons. Arizmendi Esquivel ha avvertito che la mancanza di trasparenza e di corretta informazione sull'uso delle risorse pubbliche genera diffidenza verso le autorità, vendetta, lotta politica e ambizioni non prevedibili e difficili da controllare. Non si può scegliere ed accettare leader che basano la loro forza sul numero di sostenitori e sulla forza armata per raggiungere i loro scopi. "Le armi sono la debolezza della ragione" ha ribadito, sottolineando la necessità di proseguire il dialogo, "come l'unica via praticabile" per costruire la pace sociale.
Il Messico, dopo le elezioni del 5 giugno, deve affrontare la mancanza di una maggioranza politica nei capoluoghi di provincia e in altre città. A San Juan Chamula, durante una manifestazione di protesta contro il sindaco, delinquenti con il volto coperto hanno ucciso il sindaco e 4 suoi collaboratori. Il governatore del Chiapas, zona a cui appartiene San Chamula, ha dichiarato: "Tutti dobbiamo lavorare insieme per il dialogo e la pace per la nostra comunità, in modo particolare con la vocazione pacifista degli indigeni di San Juan Chamula".


Link utili
LA REGISTRAZIONE
Email Ufficiale*
Password*
Conferma Password*
Titolo
Nome*
Cognome*
Indirizzo
Codice Postale
Città*
Paese*
Telefono
Skype
Email(1)*
Email(2)
Website(1)
Website(2)
MESSAGGIO

PASSWORD DIMENTICATA
UTENTE

Pontificie Opere Missionarie
SEGRETARIATI INTERNAZIONALI
PONTIFICIE OPERE MISSIONARIE
...il cuore dell'animazione
e della cooperazione missionaria...
PONTIFICIA OPERA DELLA PROPAGAZIONE DELLA FEDE
... aprire il cuore di ogni credente
alla vastità dell'orizzonte missionario
PONTIFICIA OPERA DI SAN PIETRO APOSTOLO
…collaborare alla crescita delle giovani chiese
nella formazione di nuovi sacerdoti, religiose e religiosi...
PONTIFICIA OPERA DELLA SANTA INFANZIA
... solidarietà condivisione universale
spirituale e materiale dei bambini nel nome di Gesù
PONTIFICIA UNIONE MISSIONARIA
...suscitare nella Chiesa la passione per la missione
e muovere le comunità cristiane a cooperare all’evangelizzazione...
POPF
PONTIFICIA OPERA
DELLA PROPAGAZIONE
DELLA FEDE
L’impegno della Propagazione della Fede è suscitare nel popolo di Dio uno spirito autenticamente universale per far crescere nelle Chiese locali una coscienza missionaria secondo il respiro naturale della Chiesa.
POSPA
PONTIFICIA OPERA
DI SAN PIETRO
APOSTOLO
L’Opera di San Pietro collabora
alla crescita delle giovani
chiese sostenendo
finanziariamente la costruzione
di nuovi seminari,e i programmi
di formazione dei nuovi sacerdoti,
religiosi e suore locali.
POSI
PONTIFICIA OPERA
DELL' INFANZIA
MISSIONARIA
L’Opera dell’Infanzia Missionaria o Santa Infanzia porta i bambini alla scoperta dello spirito missionario e insegna loro ad aiutare con la preghiera e con piccoli sacrifici materiali i loro coetanei nel mondo.
PUM
PONTIFICIA UNIONE MISSIONARIA
L’Unione Missionaria, anima delle altre Opere Missionarie, è un’associazione di clero, religiosi/e e laici, che si propone di suscitare nella Chiesa la passione per la missione, di contribuire alla formazione missionaria e a spingere le comunità cristiane a cooperare e prendere parte attiva all’attività di evangelizzazione.

AMMINISTRAZIONE DEI SEGRETARIATI
-

PONTIFICIE OPERE MISSIONARIE
Segretariati Internazionali
PRIVACY
CONDIZIONI DI UTILIZZO
DISCLAIMER
COPYRIGHT ©2016PONTIFICIE OPERE MISSIONARIE ALL RIGHTS RESERVED